Indicom news

Tutte le news dal mondo Indicom

Corrispettivi elettronici, le nuove disposizioni dell’AdE

corrispettivi-elettronici
Scopriamo i nuovi aggiornamenti che riguardano i corrispettivi elettronici

Interessanti aggiornamenti per i corrispettivi elettronici. Negli scorsi giorni l’Agenzia delle Entrate ha infatti emanato nuove disposizioni a partire dall’1/1/22.

Sotto la lente d’ingrandimento sono finite le comunicazioni trasmesse tramite registratori telematici. Più in particolare, in relazione all’obbligo di memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi elettronici.

A partire dal 1° gennaio il sistema accetta esclusivamente le comunicazioni inviate con file conformi alla versione 7.0 del tracciato XML sui corrispettivi. Si tratta dell’ennesima estensione della proroga, precedentemente fissata ad ottobre’21, a seguito delle richieste delle Associazioni di categoria, come già evidenziato in un nostro articolo del 2021.

Infine, l’AdE ha ribadito che per tutte le comunicazioni non conformi alle nuove disposizioni scatterà lo scarto e la violazione della trasmissione.

Oltre i corrispettivi elettronici: ulteriori disposizioni

Gli aggiornamenti dell’Agenzia delle Entrate non riguardano solo i corrispettivi elettronici ma anche le fatture elettroniche.

E’ online, infatti, un nuovo servizio di censimento dei canali abituali di trasmissione delle FE. Si tratta di tutti quegli indirizzi che i soggetti passivi IVA di solito usano per la trasmissione delle fatture allo SdI.

Il sistema ha il compito di controllare che tali canali abituali siano effettivamente utilizzati per l’invio delle fatture elettroniche. In caso contrario, verrà inviato un messaggio alla PEC indicata in fase di censimento. L’obiettivo ultimo è presto detto: limitare il fenomeno così diffuso delle false fatturazioni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Translate »

Leggi la politica sul trattamento dei dati personali

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere i nostri ultimi aggiornamenti dedicati alla digitalizzazione aziendale e al business process outsourcing 

Leggi la politica sul trattamento dei dati personali